Istituto Omnicomprensivo Magliano via Morrone 1, 86035 Larino (CB) | c.f.90011260701 | CBIC836002 | cbic836002@istruzione.it

Intervista del Dirigente Scolastico a “La Repubblica.it”

  • 3 Novembre 2012
 
Giuseppe Caporale, giornalista di “La Repubblica.it”, ha condotto un’inchiesta sulla situazione delle scuole in Molise a dieci anni dal terremoto. Qui di seguito l’intervista rilasciata dal Dirigente Scolastico.  
 
Per visionare il filmato e leggere l’articolo sul sito de “La Repubblica.it” cliccare  qui
Per leggere l’intera inchiesta condotta dal giornalista Giuseppe Caporale cliccare invece qui
In merito alla video-intervista di cui sopra e agli articoli linkati, di seguito la richiesta di precisazione inoltrata dal Dirigente Scolatico, dott. Paolo Antonio Santella, al giornalista Giuseppe Caporale: “Con l’intervista si è voluto semplicemente denunciare il fatto che, a 10 anni di distanza dal terremoto in Molise, la nostra scuola è ancora situata in una struttura multifunzionale che ospita noi, alcuni ambulatori medici e, purtroppo, anche un hospice e un obitorio. Ciò nonostante, la scuola, che ha ovviamente le aule, i laboratori e gli uffici amministrativi opportunamente separati dalle altre strutture, ha continuato ad offrire una formazione di qualità, basata anche su una progettualità di alto profilo, riconosciuta a livello nazionale ed internazionale. Sono state brillantemente realizzate ben 5 edizioni delle “Olimpiadi della Lingua Italiana”; sono stati attuati numerosi progetti Comenius, Leonardo e E-Twinning, grazie ai quali oltre 370 sono state le mobilità all’estero di studenti ed insegnanti; è stato incrementato l’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica con la partecipazione al progetto “Classi 2.0″ e, per ultimo, per il progetto Editoria Digitale Scolastica promosso dal MIUR, siamo una delle 20 scuole in Italia individuate quali stazioni appaltanti per l’acquisizione e la sperimentazione di un prototipo relativo alle discipline Lingua e Letteratura Straniera e Storia dell’Arte del secondo biennio dei Licei.” Dal virgolettato si può facilmente evincere che le difficoltà derivanti dalla struttura in cui siamo collocati non sono mai state ostacolo, o alibi, all’impegno di ciascuno degli operatori, e così continuerà ad essere. Per questo ci auguriamo che la pubblicazione del bando della sesta edizione delle “Olimpiadi della Lingua Italiana” da parte della Direzione Generale competente per la pubblicazione delle news ministeriali avvenga al più presto e ci consenta, ancora una volta, di offrire ai nostri studenti e a quelli che ospiteremo, una significativa esperienza formativa.
Chiudi il menu
Skip to content